Riflessioni

In sella ad una bici si scopre la storia e si fa la geografia

Da mezzo «povero» a status simbol del trasporto ecologico, le due ruote sono sempre più in voga per gli spostamenti quotidiani.
Grazie alla bicicletta si possono ottimizzare i percorsi casa-lavoro. ©CdT/Zocchetti
Nicola Pfund
21.04.2022 10:01
Didier Tronchet afferma: «Nessuna delle nostre piccole sofferenze quotidiane resiste a un buon colpo di pedale. Tristezza, attacchi di malinconia… inforchiamo la bicicletta e fin dalle prime pedalate abbiamo l’impressione che un velo si squarci». Ecco, il giornalista, umorista e disegnatore francese ha centrato molto bene con queste parole gli effetti benefici che derivano dall’andare in bicicletta, una pratica molto diffusa anche in Ticino grazie a una forte tradizione, oltre che alla presenza di un territorio che si presta magnificamente per questa attività. L’arrivo della bella stagione non fa che accrescere questa voglia di pedalare in molti appassionati che approfittano delle belle giornate per trascorrere dei momenti, spesso anche in famiglia, sul sellino della amata bicicletta,...