Attualità

Quando a spasso si trova il lupo

La paura è sempre più vicina ai villaggi: «Non lo diciamo altrimenti non ci credono»
© MARCO SCHMIDT
Giorgia Cimma Sommaruga
20.11.2022 12:07
Mettiamo una giornata d’estate, una passeggiata nel bosco, magari lungo il fiume, per cercare un po’ di refrigerio. E poi… «Era il 5 agosto, ero nella valle di Vergeletto, a spasso con il mio cane assieme a mia zia e alla mia cuginetta», spiega a La Domenica un testimone che preferisce rimanere nell’anonimato. «Rientrando verso casa abbiamo sentito dei rumori mentre stavamo costeggiando il fiume, allora mi sono rivolto a mia zia: guarda un capriolo! Ma poi abbiamo guardato meglio, e non c’era solo un capriolo. Un lupo lo stava trainando dalla riva del fiume». Non una bella sorpresa quella vissuta dalla famiglia, «eravamo sconvolti, ho fatto anche un video per testimoniare quanto visto. Quel lupo aveva in bocca già la sua preda, ma se fosse stato affamato? Nella stessa zona?...