Storia

Elementi di economia e limiti della libertà

Friedrich von Hayek era contro il piano collettivo e l’anarchia, quindi a favore di una libertà individuale che tenesse conto anche di quella altrui
Amedeo Gasparini
11.03.2022 17:38
Sono due gli economisti che più di tutti hanno influenzato il Novecento: John Maynard Keynes e Friedrich von Hayek. Entrambi sono stati rivoluzionari per l’originalità delle teorie e della capacità di dare risposte alle diverse congiunture economiche. Hayek combatté le idee di Keynes dominanti da Bretton Woods fino agli anni Settanta. I due si erano incontrati per la prima volta a Londra nel 1928 e si trovarono subito in disaccordo sulla teoria dell’interesse. Keynes «aveva un atteggiamento piuttosto intimidatorio, con il quale cercava di calpestare le obiezioni dei più giovani, ma se fosti riuscito a tenergli testa ti avrebbe rispettato» (Hayek su Hayek). «Le sue idee erano interamente radicate nell’economia marshalliana […]. Aveva una formazione economica piuttosto limitata....