Piaceri nostrani

Meret Bissegger, la «missionaria» della cucina bio

Insignita del prestigioso premio al «Merito Culinario Svizzero», ha al suo attivo la pubblicazione di tre libri che contengono ben 440 ricette e 1200 fotografie
© CdT/Archivio
Elisa Zuin
03.07.2022 06:00
«Si tratta di un lavoro duro, ma qualcuno dovrà pur farlo». Quante volte l’ho pensato andando a scovare prodotti, produttori e storie per poi sistematicamente imbattermi in una tavola imbandita.

La fine delle restrizioni dovute alla pandemia me lo ha fatto esclamare ancora una volta in occasione dell’evento «La cucina di Meret», organizzato a marzo da Slow Food Ticino, presso l’Azienda agricola La Colombera. L’incontro con l’autrice e cuoca Meret Bissegger è stato moderato da Mariano Masserini (membro del Comitato di Slow Food Svizzera) e ha ospitato gli interventi di Chiara Cattaneo, orticoltrice, ed Elias Minotti, tecnico e agricoltore.

Una serata dove Meret ha potuto raccontarsi attraverso il suo ultimo libro La mia cucina di primavera e d’estate...
Correlati