La recensione

Just Dance 2023 Edition: si balla in salotto!

Non solo sparatutto e simulazioni: su console, ci si può divertire anche ballando le hit del momento, scatenandosi in coreografie da soli e di gruppo fino a quattro amici
Paolo Paglianti
27.11.2022 18:30

Non solo sparatutto e simulazioni: su console, ci si può divertire anche ballando le hit del momento, scatenandosi in coreografie da soli e di gruppo fino a quattro amici. Merito di Just Dance, che da oltre una decade ci fa ballare con successi dance, trap, rap, hip-hop e via dicendo. Lo confessiamo, per questa recensione chi vi scrive si è avvalso della consulenza delle due teenager di casa, visto che per il sottoscritto la musica si ferma agli anni ’80 e spazia da Enya ai Depeche Mode, tutta gente che va ascoltata in rigoroso silenzio e al massimo tamburellando le dita sulla scrivania e in penombra, sorseggiando un whisky invecchiato minimo 5 anni.

Ad ogni modo, milioni di giocatori nel mondo non hanno i gusti del di cui sopra scrivente, e questo ha fatto la fortuna di Just Dance, che dal 2010 torna puntuale ogni autunno e vende centinaia di migliaia di copie.

Come funziona il ballo davanti alla console?

Se avete una Nintendo Switch, dovrete impugnare uno dei joypad e, è il caso di dirlo, dare inizio alle danze. La console «registra» il movimento del joycon, e capisce se state andando a tempo o meno. Se giocate invece davanti a Xbox o PlayStation, dovrete scaricare la App gratuita sul vostro cellulare e connettervi alla console. L’abbinamento è velocissimo e semplicissimo, ma occhio alla App giusta che ce ne sono diverse: dovete cercare Just Dance Controller 2023.  In ogni caso, il gioco controlla l’ondeggiare di mani e anche per comprendere se siete aggraziati come Lady Gaga o se invece vi muovete come un orso ubriaco. Non ditelo a nessuno perché ne va della dignità di chi vi scrive, ma lo abbiamo provato assieme alle due figlie e funziona, perché loro due sono state premiate da grappoli di commenti come «Grande», «Fantastico», «Vai così» mentre nel nostro caso la console non trovava le parole per esprimere il suo imbarazzo, solo qualche «X» rossa. Di fatto, Just Dance controlla solo i movimenti della vostra mano, quindi basta essere un minimo aggraziati e avere un senso del ritmo appena sopra l’Orso Yoghi per divertirsi alla grande. Il gioco non è certo pensato per essere punitivo, ma per farvi divertire da soli o in compagnia.

Non serve una laurea in Marketing con master in Spettacolo per capire che Just Dance 2023 è pensato proprio per chi ama ballare in discoteca e in cameretta; tuttavia, è un vero spasso anche il sabato sera per passare un paio di ore con gli amici a ballare insieme. Quest’anno in particolare, il gioco ha rinnovato lo stile grafico che ora è molto più «moderno» e accattivante (almeno, secondo l’opinione delle due figlie reclutate per la recensione), pur mantenendo lo stile «cartoonesco» che contraddistingue da più di un lustro il franchise.

Quali sono le hit che potrete ballare?

Just Dance utilizza un sistema ibrido: ogni edizione «contiene» una quarantina di hit selezionate per quello specifico anno, e che potrete ballare tutte le volte che vorrete. Ci sono gli Imagine Dragons con Radioactive, Physical di Dua Lipa, Sweet But Psycho di Ava Max, Bruno Mars con la sua Locked out of Heaven, persino un brano che personalmente ritenevamo «imballabile» come Numb dei Linkin Park. In italiano, troviamo Farfalle di Sangiovanni, con una coreografia speciale di Giulia Stabile: le figlie tester hanno confermato che è una novità molto gradita da chi è nato dopo il 2000 ed è appassionato di discoteca.

Il trailer di Just Dance 2023 Edition che mostra la varietà del catalogo e delle sue 40 tracce.

Oltre alle 40 tracce incluse nel gioco, è possibile sottoscrivere un abbonamento (costa circa 3 CHF al mese) per accedere alla libreria di Just Dance + (che rimpiazza il precedente Unlimited). Con questo abbonamento, potrete accedere a una libreria di brani molto più vasta, che include le «track» dei Just Dance passati e le espansioni in uscita nei prossimi mesi. Il capitolo 2023 porta anche la novità del multiplayer online, che vi permette di giocare e creare coreografie con amici che si collegano da casa loro (per ora, però, non funziona su Xbox).

Just Dance 2023 è disponibile per Xbox, PlayStation e Nintendo Switch. Se lo acquistate come prodotto fisico, in realtà dentro la scatola troverete comunque un codice da inserire sulla console, quindi tanto vale acquistarlo direttamente in digitale. Il gioco è tradotto completamente in italiano e ha un PEGI età consiglia di 3+. Evidentemente non tiene conto dello spettacolo raccapricciante del sottoscritto che balla sulle note di Telephone, distruggendo nel tentativo due lampadari.

In questo articolo: