Il personaggio

Kris Bennett: «La NHL è rimasta un sogno, ma l’hockey mi dà tantissimo»

L'attaccante canadese del Lugano si confida prima delle sfide contro Berna e Davos
Kris Bennett ha fin qui realizzato due reti e fornito un assist in sei partite con il Lugano.
Flavio Viglezio
07.10.2022 06:00
È arrivato in Ticino in punta di piedi, Kris Bennett. Il Lugano lo ha ingaggiato pe metterlo a disposizione dei Ticino Rockets, ma l’attaccante canadese è velocemente diventato un punto fermo dei bianconeri: «Mi trovo benissimo con entrambe le squadre, ma è chiaro che giocare in NL per me è il massimo».

Ha la faccia da bravo ragazzo, Kris Bennett. Il sorriso è aperto, la stretta di mano ferma e calorosa. È arrivato in Ticino in punta di piedi, il 26.enne attaccante canadese, ma in poche settimane – grazie alla sua generosità sul ghiaccio – è diventato un punto fermo della squadra di Chris McSorley.

«La mia ultima stagione è stata molto positiva. Sono stato eletto «rookie of the year» della ECHL (East Coast Hockey League, NdR) e ho chiuso il campionato quale...