L'editoriale

Le umane paure del signor Lemoine

Un’AI “senziente” evoca scenari alla “Blade Runner”: ma siamo sicuri che nei confronti di una forma d’intelligenza, sia pure artificiale, debba prevalere la paura?
Matteo Airaghi
22.06.2022 06:00