Arte

Il magico mondo di Pericle

Una mostra a Londra celebra l'artista svizzero Luigi Pericle
Stefano Salis
06.11.2022 07:00
Se non fosse vera, sarebbe una storia romanzesca. E invece, forse, i romanzi non erano la materia forte del protagonista di questa storia, quanto, al contrario, i trattati filosofici, i saggi meditazionali, gli scavi su religioni, arti e nozioni esoteriche da tutto il mondo. Ora che Luigi Pericle, di lui stiamo parlando, ha trovato la via di un ritorno a casa, almeno artisticamente parlando, e cioè a Londra, alla Estorick Collection (una personale che mette l’accento proprio sul «maestro ritrovato», si può vedere sino al 18 dicembre), l’occasione è ghiotta per ripercorrere, con lui, la clamorosa assenza che si tramuta in discreta presenza e la possibile assiduità che, ci auguriamo, con questo artista avremo in futuro. Ma andiamo con ordine.

Nato nel 1916, l’artista svizzero,...