Il commento

Sono (solo) due le sorprese del Mondiale

Chi vincerà il primo Mondiale in Qatar, l’ultimo a trentadue squadre, il secondo consecutivo senza l’Italia quattro volte campione, eliminata per merito della Svizzera?
Giancarlo Padovan
Giancarlo Padovan
20.11.2022 07:00
Chi vincerà il primo Mondiale in Qatar, l’ultimo a trentadue squadre, il secondo consecutivo senza l’Italia quattro volte campione, eliminata per merito della Svizzera?

Il pronostico è più arduo del solito perché la Coppa del Mondo è già di per sé una manifestazione atipica, in cui la fortuna o il fato determinano le partite più della tecnica. Figurarsi questa volta in cui i campionati sono stati interrotti a metà, molti calciatori arrivano infortunati, altri sono stati costretti alla resa da malanni vari, la preparazione è stata inesistente e i recuperi frettolosi o, in qualche caso, pilotati.

Gli scommettitori puntano su Brasile e Argentina, la competenza dice Francia, i cultori della sorpresa indicano il Portogallo. E siccome anch’io voglio iscrivermi a quest’ultimo...