Calcio

Professione sicurezza

Pre-gara a Cornaredo con il responsabile del Football Club Lugano (FCL) Marco Ottini
Marco Ortelli
13.11.2022 14:00
«Sono rimasto un po’ scioccato, in 7 anni come responsabile della sicurezza a Lugano un uso così marcato di oggetti pirotecnici non era mai successo», ci dice Marco Ottini, responsabile sicurezza e prevenzione del FC Lugano l’indomani della partita di Coppa svizzera tra Lugano e Winterthur. Scioccato e preoccupato. «I razzi pirotecnici erano indirizzati verso la tribuna Monte Brè e questo avrebbe potuto creare grossi problemi per l’integrità fisica delle persone presenti». Scioccato, preoccupato e dispiaciuto. «Sono molto dispiaciuto per l’accaduto. Chi compie queste azioni magari non conosce le conseguenze dei suoi gesti, per il Club e per sé stesso».

Per l’FC Lugano il calcolo è presto fatto. «50 oggetti pirotecnici a 200 franchi ognuno fanno almeno 10 mila...