Lugano

Il direttore arrestato si dimette: «Mi prendo la responsabilità»

Il docente delle Medie ha spiegato agli inquirenti la natura della relazione con la sua allieva: «Fra noi c’era un sentimento» – Per quanto riguarda la chat e le lezioni sull’affettività, il suo avvocato precisa: «Non possono essere messi in discussione il suo operato precedente, la sua professionalità e la sua cultura»
Nico Nonella
23.09.2022 06:00
Correlati
Quella chat Whatsapp con domande sul sesso
Prosegue l’inchiesta a carico del trentanovenne direttore delle Medie di Lugano Centro accusato di atti sessuali con fanciulli – Nel 2017 era stata segnalata alla direzione una sua lezione sulla sessualità nell’antica Roma – I genitori non avevano gradito alcune conversazioni online