Calcio

Il valore della Coppa: «Emozioni e blasone, non soldi e stipendi»

Assieme al CEO del Lugano Martin Blaser misuriamo il peso della finalissima del 15 maggio – «A beneficiare del titolo sarebbe la tradizione del club, ma la strada per sviluppare la società è ancora lunga»
Massimo Solari
10.05.2022 06:00
Correlati